Il prezzo attuale di Bitcoin influenzato dai minatori? È possibile, dice la società di analisi

La recente azione di prezzo della Bitcoin potrebbe riguardare la vendita dei minatori.

Mike Alfred, co-fondatore e CEO della divisione di analisi dei dati Digital Assets Data, ha recentemente indicato i minatori come potenziale catalizzatore per la recente attività dei prezzi Bitcoin Future. „È difficile dirlo in modo definitivo, ma sembra che le azioni dei minatori abbiano un impatto diretto e immediato sui prezzi“, ha detto Alfred al Cointelegraph il 1° luglio.

„Questo è particolarmente evidente durante eventi eccezionali come il 23, dove abbiamo visto i minatori scaricare più del 300% di BTC in più rispetto a quel giorno“, ha aggiunto, riferendosi all’attività del 23 giugno.

Il 18 giugno ha ospitato diversi comportamenti

„La Rolling MRI (Miner’s Rolling Inventory) è diminuita significativamente dopo il dimezzamento, il che significa che i minatori stanno tenendo più BTC di quanto non stiano estraendo, ha detto Alfred nel giugno 18 commenti al Cointelegraph, riferendosi ad un notevole aumento della difficoltà mineraria di Bitcoin.

Al contrario, la risonanza magnetica è aumentata il 23 giugno, ha detto Alfred al Cointelegraph il 1° luglio.

Sulla carta, questo significa essenzialmente una maggiore attenzione dei minatori alla vendita, che potrebbe essere una delle ragioni dell’azione al ribasso dei prezzi della Bitcoin, che ultimamente è stata causata da un’azione al ribasso.

Cheds guarda agli indicatori

Negli ultimi due mesi la Bitcoin ha scambiato in gran parte di lato, anche se le recenti pressioni favoriscono leggermente i venditori. Dopo una mossa fino a 9.780 dollari il 22 giugno, l’asset è sceso nei giorni successivi, seduto a un prezzo di 9.085 dollari, secondo i dati di TradingView.com.

„Bitcoin si dirigerà probabilmente verso un re-test del MA 200 quotidiano, dopo aver violato, ritestato ed essere stato respinto al trendline upslanting dal picco del 20 marzo, dai minimi del 10 maggio e oltre“ ha detto al Cointelegraph il 2 luglio l’analista crittografo di CNBC Africa e la personalità di Twitter BigCheds.

La media mobile di 200 giorni, o MA, a cui fa riferimento BigCheds, è attualmente di circa 8.360 dollari. La trendline di cui ha parlato Cheds ha agito come resistenza di prezzo per Bitcoin il 20 marzo, vicino a $6.980, così come ha tenuto il supporto sul lato opposto della trendline il 10 maggio, vicino a $8.100.

Di recente, Bitcoin ha sfondato questa linea di tendenza verso il basso, ritestando il livello come resistenza ritrovata.

Bitcoin è sceso di nuovo sotto i 9.000 dollari oggi, prima di risalire al di sopra del livello in tempo per la stampa.

Author: